LA PRIMA VISITA

La prima visita è la più importante di tutte e potrà durare anche più di 1 ora:

  • ANAMNESI GENERALE:  per un’accurata anamnesi generale è molto importante presentarsi già con referti medici che diagnostichino eventuali patologie e attestino le terapie farmacologiche in atto, nonché recenti referti delle analisi del sangue, per conoscere il vostro stato di salute nella maniera più approfondita possibile e poter avere un’anamnesi personale e medica completa che mi permetta di formulare un piano nutrizionale quanto più accurato.

 

  • ANAMNESI ALIMENTARE: vi chiederò di raccontarmi come abitualmente mangiate, dove lo fate, chi cucina, cosa vi piace e cosa non sopportate, quanto tempo avete ecc., per giustificare eventualmente il vostro peso, per individuare gli errori alimentari da correggere e soprattutto per fare in modo che la dieta sia innanzitutto “a impatto zero” sulla vostra quotidianità

 

  • MISURAZIONI ANTROPOMETRICHE: peso, altezza e circonferenze corporee per conoscere il punto di partenza e per valutare, nel corso dei controlli, i progressi fatti

 

  • ANALISI DELLA COMPOSIZIONE CORPOREA: mediante bioimpedenziometria per la stima precisa della massa grassa, il grasso viscerale, la massa muscolare (o massa magra), l’idratazione corporea, il metabolismo basale, e il punteggio fisico (rapporto tra massa muscolare e massa grassa).

 

  • PLICOMETRIA: per la stima della massa grassa (ove possibile)

 

  • CALCOLO DEL METABOLISMO BASALE: ovvero delle calorie quotidiane necessarie “per vivere”, moltiplicate per l’entità della vostra attività fisica, in maniera tale da assicurarvi un apporto calorico e nutrizionale adeguato  al vostro dispendio e necessità